L'Ora del Pellice

Il giornalibro che racconta le storie, di ieri e di oggi, della Val Pellice, di Pinerolo e dei dintorni

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Dirty Artichokes live

14/04/2017 - 22:30 - 15/04/2017 - 0:00

Le origini dei Dirty Artichokes vedono quattro cugini trovarsi di tanto in tanto per provare a divertirsi strimpellando.
La cosa prende forma quando a loro si uniscono man mano altri elementi; una cosa è certa, l’idea di fondo è la musica irlandese e l’obbiettivo è riuscire a coniugarla con strumenti più moderni e suoni rock e punk.
Ecco che a violino, mandolino, chitarra e flauto si affiancano batteria, basso e chitarra elettrica, tutti sovrastati da una voce rozza, ubriaca e aggressiva: sono nati gli Artichokes.

Articioc, artichaut, artichokes, artiskok, artisjok, artischocke, ärtskocka.

Partendo dal piemontese, passando da francese, inglese, olandese e tedesco per arrivare fino allo svedese la parola carciofo si ritrova estermamente simile in molti paesi europei. Allo stesso modo, la musica irlandese oggi non deve essere ricercata solo nella patria che le diede origine, ma si è spostata e diffusa in tutta Europa e in tutto il mondo, tanto che, anche se il miglior sound tradizionale e genuino si riconosce irlandese doc, per trovare gruppi di irish moderno (contaminato da rock, punk, metal, pop, folk di altri paesi) dobbiamo percorrere metaforicamente tutto il globo: Canada, Giappone, Germania, Ungheria, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti (e la lista sarebbe ancora lunga).

Si spiega allora l’idea di fondo dei Dirty Artichokes: derivare dalla conoscenza di una moltitudine di gruppi, anche di nicchia, un sound proprio, che nonostante una tecnica non in tutti i casi eccellente, sia in grado di far saltare e ballare chi ascolta e chi suona.
L’entusiasmo e la partecipazione di suonatori, collaboratori e fans, hanno fatto sì che gli Artichokes abbiano già avuto in discreto numero di occasioni, con concerti in pub, locali, eventi e centri sociali, oltre al grande onore di suonare con i Real McKenzies (Scottish Punk canadese), gli Yo Yo Mundi (Folk Rock italiano), FryDa (MCR side project), Cruachan (Folk Metal irlandese),Vad Vuc (SkauntryIrishFolk svizzero), Firkin (Irish Punk ungherese) e Mahones (Irish Punk canadese)…

Nel 2012 esce il loro primo album, “My empire of dirt”, diventa il loro biglietto da visita per incominciare a suonare fuori dall’Italia e buttarsi prima nell’est Europa per poi finire nel 2014 in California. Nel 2015 esce il loro secondo album, “Losco Pruzio” ,in cui incomincia a farsi strada qualche contaminazione di balcan e jodel e per il quale si sono aggiunti altri due cugini,addetti alla sezione fiati.

Ora i Dirty Artichokes sono 10 elementi, in continua evoluzione,in continua sperimentazione di nuovi suoni ,con tanta voglia di viaggiare,di suonare e divertirsi , per poi tornare sempre alla cantina, alle piole e alle montagne.

Ingresso riservato soci Arci

Dettagli

Inizio:
14/04/2017 - 22:30
Fine:
15/04/2017 - 0:00
Categoria Evento:

Luogo

Vicolo Corto
via Trento 60
Pinerolo, Italia
+ Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *